Press "Enter" to skip to content

Venerdì 23, sciopero dei trasporti anche nel Lazio

È stato indetto per il prossimo venerdì 23 Aprile uno sciopero di treni, bus e metro dalle ore 20.30 alle ore 24.

La contestazione riguarderà nel Lazio ATAC, Cotral e Tpl; nonostante l’orario serale potrebbe comunque causare disagi, soprattutto ai pendolari.

Le motivazioni dello sciopero, indetto dal sindacato Or.S.A., risiedono tutte nelle problematiche scaturite nel settore a seguito dell’emergenza da Covid 19: ” Le recenti ispezioni di NAS e ARPA effettuate in tutta Italia hanno dimostrato quanto la prevenzione sui mezzi di trasporto pubblico sia fondamentale per contrastare la diffusione del contagio da Covid e per tutelare la salute dei lavoratori del settore e degli utenti che ne fruiscono. Durante la pandemia sono stati diversi i focolai e i contagiati tra i lavoratori del TPL, che hanno messo a serio rischio la continuità del servizio proprio in un momento in cui c’è assoluto bisogno che lo stesso sia il più possibile efficiente per evitare assembramenti. Un esempio su tutti: il recente focolaio sulla ferrovia Roma-Viterbo, con decine di corse saltate per mancanza di personale“.

Questo recita una nota del sindacato, che prosegue così: “Un servizio, quello di trasporto, senza dubbio essenziale. È stato essenziale durante l’emergenza sanitaria e il lockdown, con i lavoratori in prima linea per garantire gli spostamenti dei cittadini. (…) Tuttavia, quando a livello governativo sono state indicate le categorie prioritarie da inserire nella campagna volontaria di vaccinazione, questi lavoratori sono stati lasciati inspiegabilmente fuori. E nulla è cambiato con il recente protocollo ministeriale sottoscritto da sindacati e associazioni datoriali. Che apre alla possibile vaccinazione nelle aziende, a prescindere dal settore di appartenenza e comunque sulla base delle liste regionali, e che suscita inoltre forti dubbi relativi alle modalità con le quali le aziende potranno conservare i vaccini a determinate temperature“.

Lo sciopero, concentrato nelle ore serali, potrebbe quindi riguardare anche le linee bus 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 del servizio notturno.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: