Press "Enter" to skip to content

Un calcio al 2020

Si sta per concludere (finalmente potremmo dire!!!) il 2020, e vogliamo fare una sintesi di quello che è successo nella prima parte della stagione calcistica delle due squadre capitoline, l’AS Roma e la SS Lazio.

Il primo campionato post covid inizia il 19 settembre, in ritardo rispetto al solito perché a causa del covid la stagione precedente è finita ad agosto inoltrato; gli stadi semideserti sono da subito l’immagine di questa stagione, partite che sembrano amichevoli tra amici.

In campionato nelle prime 14 giornate meglio la Roma che arriva a Natale terza in classifica con 27 punti, che sarebbero 28 se non fosse per la stupidaggine delle liste nella prima giornata a Verona; arriva imbattuta sul campo fino alla partita col Napoli alla 9^ giornata, dove praticamente non scende in campo ma rimane negli spogliatoi ad onorare la scomparsa di Maradona.

La Lazio chiude il 2020 con 21 punti e ottava posizione; deve rincorrere quella zona champions che non ha mai abbandonato lo scorso campionato e che prima del covid l’aveva vista in vetta alla classifica.

Nelle coppe entrambe qualificate alla seconda fase avendo superato i gironi; per i biancocelesti sicuramente un impegno mentale e fisico superiore rispetto ai giallorossi avendo dovuto affrontare compagini più forti.

La Lazio entra quindi nel 2021 tra le 16 belle d’Europa e affronterà il Bayern Monaco negli ottavi di finale.

La Roma invece se la vedrà col Braga nei sedicesimi di Europa League, confronto sicuramente alla sua portata.

Arrivederci alla ripresa del campionato il 3 gennaio con una nuova rubrica nella quale commenteremo tutte le partite delle squadre romane.

Billy Castle

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: