Press "Enter" to skip to content

TRACCIA DI IERI: 1995, in tribunale non si giura più davanti a Dio

«Consapevole della responsabilità che con il giuramento assumete davanti a Dio e agli uomini, giurate di dire la verità, null’altro che la verità»

Questo era il giuramento al quale ci si doveva attenere nelle aule giudiziarie.

Con sentenza del 5 maggio 1995, n. 149, la Corte Costituzionale dichiarò l’illegittimità costituzionale del giuramento davanti a Dio.

Il giuramento stesso venne considerato una forma arcaica e superata, poco adeguata a uno Stato laico, moderno e libero da ogni principio metafisico.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: