Press "Enter" to skip to content

TRACCIA DI IERI: 16 maggio 1884 invenzione della macchina per il caffè espresso

Angelo Moriondo (Torino, 6 giugno 1851 – Marentino (Torino), 31 maggio 1914) è stato l’inventore della macchina del caffè espresso.

Nato da una famiglia di imprenditori, ampliò la sua sfera di attività acquistando in Torino il Grand-Hotel Ligure, nella centralissima piazza Carlo Felice, e l’American Bar nella Galleria Nazionale di via Roma; questa attività alberghiera e di ristorazione che fecero sorgere l’esigenza, e quindi l’idea, di mettere a punto una macchina per la produzione del “caffè istantaneo” al fine di soddisfare in tempi rapidi la sempre più esigente e frettolosa clientela.

Angelo Moriondo non sfruttò mai industrialmente la sua invenzione, ma si limitò alla costruzione artigianale di pochi prototipi che utilizzò gelosamente nei suoi esercizi convinto che questo sarebbe stato un grosso richiamo pubblicitario per gli stessi. Il suo nome è poco conosciuto forse proprio per questo motivo e spesso erroneamente se ne attribuisce ad altri la paternità

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: