Press "Enter" to skip to content

TRACCIA D IERI: 15 NOVEMBRE

15 NOVEMBRE 1988 La dichiarazione d’indipendenza della Palestina

Il 15 novembre il Consiglio Nazionale Palestinese, riunito ad Algeri, approva una dichiarazione che proclama l’indipendenza dello Stato di Palestina, con capitale Gerusalemme; con 104 voti favorevoli, 44 astenuti, e i voti contrari di Stati Uniti ed Israele, fu approvata la Risoluzione n. 43/177 che “riconoscendo la proclamazione dello Stato di Palestina da parte del Consiglio nazionale palestinese”, stabilì che “la dicitura ‘Palestina’” sostituisse quella di “Organizzazione per la liberazione della Palestina” nel sistema delle Nazioni Unite.

La dichiarazione, che avviene dopo la rinuncia della Giordania alla sovranità sui territori della Cisgiordania, richiama i principi contenuti nella risoluzione n. 181 del 1947 dell’Assemblea generale dell’ONU. Una dichiarazione politica separata chiede l’apertura di una conferenza internazionale di pace sul Medio Oriente sotto la supervisione delle Nazioni Unite, sulla base delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza 242 del 1967 e 338 del 1973.

Con tale accettazione da parte dell’OLP delle risoluzioni dell’ONU viene così soddisfatta una delle condizioni richieste dagli Stati Uniti ai fini di una conferenza di pace. Il 13 dicembre Arafat presenta all’Assemblea generale dell’ONU un piano di pace, dichiara la volontà di riconoscere esplicitamente Israele e di rinunciare definitivamente al terrorismo. Pochi giorni dopo gli Stati Uniti intraprendono un dialogo ufficiale con l’OLP.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: