Press "Enter" to skip to content

Sporcizia e degrado tra i binari di Monterotondo.

Sporcizia lungo i binari, secchi della spazzatura trabordanti di rifiuti, spazzatura negli angoli del sotto passaggio: così si presenta, troppo spesso ultimamente, la stazione ferroviaria di Monterotondo.

Punto focale per il trasporto dell’ dell’area Salaria/tiberina, questa stazione riveste un ruolo strategico fondamentale per i pendolari della zona: è servita infatti dai treni regionali che collegano la città con Orte, Roma e Fiumicino Aeroporto, senza dimenticare la tratta che la collega a la collegano con Roma, Cesano, Bracciano e Viterbo.

Eppure, camminando nei sottopassaggi e lungo le banchine, è innegabile la sensazione di abbandono e trascuratezza che si percepisce: troppo spesso la sporcizia accumulata è la stessa per giorni e i viaggiatori sono impossibilitati ad utilizzare i cestini perché sempre stracolmi. I pavimenti sono sporchi e tutto ciò rende il luogo trascurato e poco accogliente.

Se nelle parole dei pendolari è chiaro l’apprezzamento per il servizio offerto dal gruppo Rete Ferroviaria Italiana in questa stazione (treni puntuali e ricorrenti),è altrettanto netta l’opinione riguardo lo stato un cui versa l’area in questione: serve più pulizia e più cura di tutti gli spazi della stazione.

Sarebbe quindi ora di intervenire, sollecitando un dialogo tra committenza e ditta delle pulizie che si occupa della stazione, affinché si porti di nuovo decoro laddove i pendolari trovano oggi solo trascuratezza.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: