Press "Enter" to skip to content

Roma: suicidio perfetto

Come fare di tutto per perdere e riuscirci al meglio.

Oltre 100 minuti di gioco in tutto per assistere ad un gol regalato nel vero senso della parola e poco più. E contro la peggiore Lazio degli ultimi anni.

Da salvare il pubblico come sempre, anche ieri tutto esaurito, l’ennesimo, è una coreografia totale. Ma ci riprenderemo presto.

D’altronde come diceva oggi in tifoso alla radio:” A me domani m’e’ già passata, tu laziale ce rimani pe tutta la vita’.

Be First to Comment

Commenta l'articolo:

NextDoorPost.it - Capena & Hinterland