Press "Enter" to skip to content

NextDoorPost.it

Capena: aumentano i contagi, oggi il quinto.

È di poche ore fa la conferma: a Capena c’è un quinto caso positivo al Covid-19.

La Asl Rm4 ieri aveva comunicato un quarto contagiato nel nostro paese, ma oggi il numero riportato sul comunicato è salito a 5, di cui un deceduto.

I casi positivi di questi giorni sono riconducibili a contagi avvenuti un paio di settimane fa, se si tiene conto del periodo di incubazione del virus; augurando una pronta guarigione ai nostri concittadini attualmente positivi, rinnoviamo l’appello a stare a casa, ove possibile.

Le restrizioni attive sul territorio stanno mettendo a dura prova la resistenza delle persone, che iniziano a cercare valvole di sfogo nelle uscite più frequenti per la spesa piuttosto che per altre faccende da sbrigare. Ma sono sempre così improrogabili queste faccende? Resta assodato il fatto che ogni singola leggerezza commessa oggi la pagheremo tra due settimane, per ritrovarci così in un circolo vizioso che inevitabilmente rischia di prolungare questa lunga quarantena.

Ci manca la passeggiata, l’aria aperta, anche il semplice fatto di salire in macchina per il gusto di andare al bar per un caffè.

Proviamo però a guardare aldilà della nostra finestra che ci sembra una gabbia: quanti intorno a noi vivono l’ansia dello stipendio che a fine mese non arriva? O, di contro, quanti sono costretti ad uscire per lavoro consapevoli del fatto che a fine giornata, varcando la soglia di casa, possono portare con sé quel maledetto virus e trasmetterlo al primo bacio dato ad un figlio?

Proviamo a riflettere su questo e, restare a casa, ci sembrerà una consolazione a cui aggrapparci con tenacia ed infinita pazienza.

Ogni potere umano è composto di tempo e di pazienza.
(Honoré de Balzac)