Press "Enter" to skip to content

Monterotondo, novanta famiglie rischiano lo sfratto.

Cinque palazzine all’asta dopo il fallimento della soc. Pegaso.

A pochi giorni dal Natale il clima festoso fatica ad arrivare a Monterotondo Scalo. Novanta famiglie residenti in via Salaria 142 infatti vedono avvicinarsi sempre di più la paura dello sfratto. Gli appartamenti in cui vivono fanno parte del complesso di edilizia residenziale pubblica “Campofiorito”, di proprietà della soc.Pegaso. Quest’ultima, in gravissime difficoltà economiche dal 2017, ha dichiarato fallimento a ottobre 2019 e si è vista mettere all’asta alcune proprietà per saldare i creditori, tra cui le 5 palazzine in via Salaria. Tali appartamenti erano stati assegnati negli anni 70 dal comune di Roma, a seguito degli espropri per favorire la costruzione della tangenziale. Oggi la situazione è critica, ma sembra che una società (di cui ancora non si conosce il nome) potrebbe essere interessata all’acquisto degli immobili.

Situazione difficile per il Comune di Monterotondo ma soprattutto per le novanta famiglie a rischio sfratto che, dopo quarant’anni, temono di stare nuovamente senza un tetto sulla testa per logiche lontanissime dalla loro volontà.

Foto (Corriere di Rieti)

Comments are closed.