Press "Enter" to skip to content

Mercoledì 7 aprile si torna a scuola, il semaforo è verde a metà!

Ultimo giorno di vacanze pasquali e poi si tornerà in classe, il rientro previsto però ancora per una parte degli studenti, alcuni di loro infatti dovrà continuare la didattica a distanza. A decretarne le modalità sarà ancora una volta il colore, arancione o rosso saranno le fasce possibili per tutto il territorio nazionale fino alla fine di aprile.

Un’importante novità inserita nella fascia rossa, é il rientro scolastico in presenza per i bambini fino alla prima media, per gli altri dipenderà dall’emergenza sanitaria e dal colore della propria regione.

Il Lazio da oggi tornerà in fascia arancione, fatta eccezione per alcuni comuni con fascia più stringente che si trovano in zona rossa come la vicina Fara Sabina, dunque anche i ragazzi delle superiori torneranno a scuola con una presenza che può variare tra il 50% e il 75%.

Il piano trasporti per gli studenti è già stato messo in atto a gennaio, un lavoro importante coordinato dalla regione con la prefettura, i comuni e gli uffici scolastici che ha visto la messa in campo di 500 corse aggiuntive Cotral al giono vale a dire 400.000 posti aggiuntivi al mese, 500 bus turistici a supporto del servizio, 150 solo nel comune di Roma in grado di sviluppare 1100 corse aggiuntive al giorno.

Resta sempre fondamentale seguite le poche regole per evitare i contagi ovvero: mantenere il distanziamento sociale, indossare bene la mascherina con cura avendo cura di coprirsi naso e bocca e lavarsi con frequenza le mani. In attesa che tutti vengano vaccinati continuare ad avere un atteggiamento attento e rigoroso.

 

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: