Press "Enter" to skip to content

L’Almanacco 1° Maggio

Il primo maggio è il 121º giorno del calendario gregoriano, mancano 244 giorni alla fine dell’anno.

Oggi è la festa dei Lavoratori, ogni festa come spesso accade è legata a momenti drammatici in realtà, come l’8 marzo anche questo giorno non fu scelto a caso. L’occasione fu il congresso della Seconda Internazionale Socialista, tenutosi a Parigi il 20 luglio 1889, i partiti socialisti e laburisti europei lo scelsero in ricordo dello sciopero generale del 1° maggio 1886 a Chicago organizzato dai sindacati; era un sabato proprio come oggi ma all’epoca il sabato si lavorava, 400 mila lavoratori si fermarono e 80 mila scesero in piazza, ci furono gravi scontri e diversi morti. I lavoratori principalmente chiedevano la riduzione dell’orario, all’epoca si lavorava dalle 12 alle 16 ore al giorno e le morti erano numerosissime. La protesta andò avanti per 4 giorni, alla fine si contarono 11 morti e 7 arresti, questi furono condannati all’impiccagione, solo per due la pena fu commutata in ergastolo, le ultime parole di uno dei condannati l’anarchico August Spies, disse: «verrà il giorno in cui il nostro silenzio sarà più forte delle voci che strangolate oggi», loro diventeranno i Martiri di Chicago.

In Italia ogni anno le maggiori sigle sindacali CGIL, CISL E UIL organizzano il “Concertone” in Piazza san Giovanni dal 1990 inizia nel pomeriggio e prosegue fino a tarda notte, un evento imperdibile ormai che attira moltissime persone da tutta Italia, sono presenti davvero tanti artisti e gruppi musicali anche internazionali, quest’anno e lo scorso anno a causa del Covid sarà trasmesso in tv via radio dalla cavea dell’auditorium Parco della Musica a Roma.

  • 1707 – L’Atto di Unione unisce la Scozia a Inghilterra e Galles, che formano così il Regno di Gran Bretagna.
  • 1786 – Prima dell’opera Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart, a Vienna.
  • 1790 – Gli Stati Uniti completano il loro primo censimento
  • 1884 – Proclamazione della richiesta della giornata lavorativa di otto ore negli Stati Uniti
  • 1886 – Inizio dello sciopero generale che porterà a ottenere le otto ore lavorative negli Stati Uniti. Questo evento viene oggi commemorato come Primo maggio, Festa dei lavoratori o Festa del lavoro nella maggior parte delle nazioni industrializzate. La data ricorda anche le vittime degli incidenti di Chicago che segnarono l’inizio delle lotte operaie
  • 1893 – Buffalo Bill mette in scena il suo primo Wild West Show
  • 1931 – USA: viene inaugurato a New York l’Empire State Building
  • 1945 – Il Cancelliere del Terzo Reich Joseph Goebbels si suicida insieme alla moglie nel bunker della cancelleria di Berlino
  • 1947 – Nella strage di Portella della Ginestra vengono assassinate 11 persone (2 bambini e 9 adulti) e 27 sono ferite
  • 1948 – La Repubblica Democratica Popolare di Corea (Corea del Nord) viene fondata, con Kim Il Sung come presidente
  • 1953 – Unione europea: nell’ambito della Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio viene aperto il mercato dell’acciaio
  • 1956 – Il vaccino antipoliomelite sviluppato da Jonas Salk (v. 26 marzo 1953), viene reso disponibile al pubblico
  • 1967 – Elvis Presley e Priscilla Beaulieu si sposano
  • 1978 – Il giapponese Naomi Uemura, viaggiando in slitta, diventa la prima persona a raggiungere in solitaria il Polo Nord
  • 1991- In seguito all’occupazione di uno stabile, a Napoli nasce il centro sociale occupato autogestito Officina 99
  • 1994 – Il pilota di Formula 1, Ayrton Senna muore durante il Gran Premio di San Marino
  • 1995 – Pesanti attacchi serbi su Sarajevo e, per ritorsione, attacchi aerei della NATO su depositi di munizioni serbi
  • 2003 – Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush dichiara la fine della Seconda guerra del golfo
  • 2004 – Unione europea: entrano a farne parte dieci nuovi paesi: Polonia, Slovenia, Ungheria, Malta, Cipro, Lettonia, Estonia, Lituania, Repubblica Ceca e Slovacchia.

FRASE DEL GIORNO L’ Italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. (Articolo 1 della Costituzione Italiana)

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: