Press "Enter" to skip to content

La Lazio viaggia forte. Battuto anche il Monza

Dopo la vittoria nel derby la Lazio continua a vincere sempre per 1 a 0 contro il Monza. Partita non facile sia mentalmente e con un Monza che ha in mano i primi 15 minuti di partita ma con una Lazio che cresce, le due squadre non mostrano spettacolo nei primi 45 minuti solo poche azioni pericolose. Nel secondo tempo la crescita della Lazio e la maturità prevale sulla squadra lombarda, tanto da iniziare a tenere in mano il pallino del gioco e attaccando in modo concreto, all’inizio del secondo tempo Maurizio Sarri ha fatto entrare Luka Romero (classe 2004) al posto di Cancellieri. Al minuto 68′ la Lazio attacca con Basic che si lancia sulla fascia sinistra superando due giocatori, la mette in mezzo dove tira con potenza Pedro respinto dal portiere De Gregorio che non attento si fa scappare la palla, lì invece attento l’argentino che la butta dentro scegnando il primo gol in Seria A e diventanto il secondo marcatore più giovane nella storia della Lazio. Un gol aspettato da tutto l’ambiente biancoceleste che crede molto in lui,bellissime le reazioni dei tifosi ma anche degli stessi compagni di squadra.
La Lazio adesso arriva contro la Juventus per l’ultima partita di questo 2022, moralmente in modo positivo come il rientro di Ciro Immobile che probabilmente non avrà 90′ minuti nella gambe ma sicuramente anche uno spezzone della partita avrà un peso importante, invece da valutare Zaccagni e Lazzari.

Moody

Be First to Comment

Commenta l'articolo:

NextDoorPost.it - Capena & Hinterland