Press "Enter" to skip to content

Il commercio si rinnova! Un messaggio di fiducia verso il futuro arriva da Malù

Storico punto di riferimento a Capena, l’oreficeria in Via Aldo Moro “Malù” nasce nel 1996 e dopo 25 anni decide di rinnovarsi e cambiare il look, oggi dopo giorni di lavori riaprirà al pubblico e noi in anteprima siamo andati a visitarlo.

Ad accoglierci abbiamo trovato la figura storica di questa attività Gilda Zuccherini, solare e sorridente come sempre ma soprattutto carica di fronte a questa nuova sfida, in un momento difficile sia sul piano sanitario che economico dice: “Il progetto di rinnovarci lo avevamo da tempo, ora siamo riusciti a realizzarlo stimolati senz’altro da questo difficile anno che abbiamo passato, volevamo darci una nuova carica e ripartire con un nuovo inizio”, un messaggio sicuramente di fiducia nel futuro che ci aspetta post pandemia.

Come molte attività, anche quella dell’oro ha subito un duro colpo, si parla di una flessione di circa il 30% anche se la crisi che accompagna questo settore è iniziata già da qualche anno, proprio per queste ragione negli anni le attività di preziosi si sono evolute: marche famose come Breil ad esempio hanno dato il via ad una linea più economica, sono stati inseriti preziosi di “alta bigiotteria” per permettere l’accesso ad un pubblico più ampio.

“Sicuramente la pandemia ha fatto di nuovo conoscere il valore dell’oro, perché si conferma un bene sicuro, inoltre ai ragazzi è tornata la passione per i preziosi e questo fa sperare ad un ritorno in questo settore, io me lo auguro e lo spero” dice Gilda, insieme a lei cura da anni ormai questa professione la sua nipotina Giulia che ha la medesima passione e che sicuramente continuerà a portare avanti con dedizione questa attività.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: