Press "Enter" to skip to content

La Casa di Henry e la rinascita di una struttura.

Si è svolto venerdì 29 novembre il consiglio comunale di assestamento di bilancio del comune di Capena , molti gli argomenti trattati alcuni davvero degni di nota, diverse opere che daranno risposte ad un territorio che aspetta da anni segnali importanti , partiamo dalla Casa di Henry .

L’assessore Campanale , ha illustrato cosa sarà realizzato nell’ex asilo nido comunale, che l’amministrazione nel 2018 decise di chiudere perché ormai frequentato da un numero davvero esiguo di bambini 8 per l’esattezza . Nonostante questi numeri e nonostante la buona offerta di ludoteche sul territorio, con prezzi davvero competitivi, alcuni della minoranza tentarono una polemica che possiamo confermare essere del tutto rientrata visto il voto all’unanimità del nuovo progetto .

Grazie alla proposta della CRI infatti verrà attuato un progetto di grande rilevanza sociale legato ai minori e alle famiglie con difficoltà , con ragazzi affetti da diverse patologie nell’età evolutiva, dunque bambini con disturbi dell’apprendimento , del linguaggio , dell’attenzione . La durata della convenzione è di 10 anni, sono previsti corsi di formazione e da convenzione ci saranno posti gratuiti per il comune. Verranno fatti campi estivi rivolti ai giovani nell’ambito della protezione civile, sarà realizzato un parco giochi per bambini con disabilità ,il comune avrà 3 servizi di ambulanza gratuiti per le feste che si svolgeranno nella comunità, posti per i corsi della disostruzione pediatrica, per l’uso del defibrillatore , per il pronto soccorso e la rianimazione cardio polmonare, inoltre alcuni posti gratuiti per bambini saranno riservati ai servizi Sociali del comune .

Comments are closed.