Press "Enter" to skip to content

COLAZIONE DI PASQUA … da queste parti è pura poesia

Questa mattina niente cornetto e niente cappuccino, sappiate che anche noi sappiamo fare la colazione salata e non ha nulla a che vedere con la colazione internazionale perchè questa è una colazione davvero speciale, talmente tanto che la facciamo una volta l’anno.

Benvenuti alla nostra colazione di Pasqua più attesa del pranzo. La tavola viene apparecchiata per le grandi occasioni e sopra c’è di tutto dal dolce al salato; al centro trionfa il piatto tipico della Pasqua tanto bello quanto semplice, uova sode colorate e dipinte dai bambini, altro ruolo importante è assunto dai salumi, la regina tra loro è sua maestà la “corallina” un salame a grana grossa che solitamente è accompagnato dalla “Pizza di Pasqua” in due versioni salata al formaggio o dolce. Presenti chiaramente anche le uova di cioccolato e bevanda prelibata della mattina cioccolata calda, preparata con: latte cacao, fecola, zucchero, vaniglia e cannella.

Il piatto più particolare che troviamo si chiama “coratella” fatta con : carciofi, cuore, rognone, polmoni e animelle, condita con pepe e una manciata di mentuccia, piatto da intenditori e da far preparare a mani esperte e sapienti.

Ora accomodatevi e riempite i vostri stomaci , lasciate lo spazio solo all’abbacchio con le patate per l’ora di pranzo e se lo sapete preparare come fa Lella è pura poesia.

Be First to Comment

    Commenta l'articolo: